"...in una 10 km hai tempo solo per la gara, devi stare concentrato sul ritmo e spingere. In una gara come quelle che faccio io devi stare attento ad alcune cose, non perdere la strada o il sentiero, mangiare e bere quando è il momento, guardare dove metti i piedi, ma poi ti avanza ancora tanto tempo e non puoi certo pensare al traguardo (a volte io corro gare da 20-22 ore…) è viene il momento per liberare la mente, guardarsi attorno, sentire se stessi, ripensarsi un po’."
-Marco Olmo-

domenica 14 settembre 2014

Mezza maratona del Concilio

Ogni anno penso che non fa per me, che l'asfalto non è divertente e che questa è l'ultima... poi però l'idea di correre in centro, arrivare in piazza Duomo e farsi una sgambata diversa dal solito prende il sopravvento e quindi eccoci anche questa volta!

giovedì 1 agosto 2013

Palar

Questo è il Palar:


qui si parla delle sue rive e in foto si vedono le briglie da cui ci si tuffa nelle fredde ma purissime acque:



salendo oltre il "segond Sierai" si cammina in un ambiente assolutamente naturale, incontaminato e solitario. per avanzare è necessario attraversare alcune "pozze" a nuoto per diversi metri dove la valle stringe e il corso d'acqua alza il suo livello. Qualche scorribanda a risalire il torrente la ho già fatta, fino a raggiungere la "mitica" terza briglia... o meglio quello che ne resta:






Ma veniamo al progetto:
Il Palar, alcuni chilometri a monte del paese di Alesso, incrocia la strada forestale che parte dal paese. Per raggiungere questo punto è necessario percorrere in macchina un pezzo di strada e poi, in corrispondenza del divieto di transito, proseguire a piedi per circa 9 chilometri.
Da questo punto, ove sono presenti alcuni stavoli, pre sia possibile discendere lungo il greto del torrente, spesso in acqua e in alcuni punti nuotando, fino a tornare in paese.


... diversamente trail, relativamente running, sicuramente divertente!





giovedì 11 luglio 2013

Kamenjak, Premantura

Correre in riva al mare non ha prezzo, quando poi il percoso diventa molto "trail" tutto è piu divertente!
Naturalmente le salite sono al massimo di 20 mt di dislivello, ma il percorso è sicuramente interessante: scogli, pietraie, rocce, sentieri e tanto sole!
Indispensabili occhiali da sole e cappellino con para collo... alle 13:00 il sole picchia!

Qui la traccia

giovedì 4 luglio 2013

Ferie!

:-)

Domani si parte, tenda e fornelli in macchina: destinazione Premantura.
E' stato un anno impegnativo e con pochi chilometri nelle scarpe... magari durante le ferie ci scappa qualche corsetta lungo la selvaggia penisola del Kamenjak... come qualche anno addietro!






Poi per agosto si prevedono qualche giorno in Friuli con un paio di progetti molto ma molto trail in testa... per ora mare!!!!

mercoledì 5 giugno 2013

Santa Colomba

Percorso da Martignano al lago di Santa Colomba via Calisio e Montevaccino; ritorno via Bosco e Villamontagna.
Sentieri e stradine molto belle e corribili.
21km e 800 mt D+

sabato 25 maggio 2013

Martignana 2013

Domani si corre la Martignana!

10km per tutti, passegginabili e piacevoli
21km corribili e divertenti!

Qui alcuni post dello scorso anno!

A domani... anche se non piove!

giovedì 23 maggio 2013

Vigolana Trail


Questa "Edizione Zero" mi ha lasciato una bellissima impressione, sia per capacità organizzativa, sia per bellezza e varietà del percorso.

Bravi gli organizzatori a immaginare all'ultimo una variante che evitasse alcuni passaggi in quota resi pericolosi dalla persistenza di neve, riuscendo comunque a far vivere appieno i diversi scorci della Vigolana. 
Un grazie anche ai volontari dei ristori, sempre sorridenti, gentili e disponibili con tutti i runners!

Per quanto mi riguarda ho vissuto la corsa divertendomi molto. Complice il poco allenamento non avevo alcuna voglia di "tirare", ho colto quindi molto volentieri l'invito di Herbert (uno dei mitici 5 organizzatori) a fare da "scopa" insieme ad Irene in coda al gruppo. 
Percorso quindi vissuto con calma, e con alcune pause per compattare il gruppo, e godendosi il paesaggio. Una sola difficoltà:  al termine della prima salita, nei pressi del rif. Derocca, mi sono fermato per circa 30 minuti, alla ripartenza battevo letteralmente i denti dal freddo! 


(con una piccola sbavatura per un errore di percorso... nonostante fossimo noi gli accompagnatori!!!)

Alla prossima ragazzi, sperando che si riesca a concretizzare l'edizione UNO!